La nuova circolare dell’ AE n°8/E del 03/04/2020 getta luce su alcuni adempimenti, rispondendo ai dubbi di molti contribuenti sorti a seguito del Decreto Legge 17 Marzo 2020 n°18 (“Cura Italia”), emanato in questo periodo di EMERGENZA COVID.

In particolare, l’ AE ha precisato che non sono sospesi gli adempimenti di emissione della fattura e di memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi.

In sostanza:

  • Se fai fatture, rimangono validi gli obblighi già in vigore – continua ad emettere regolarmente i documenti esattamente come prima dell’ emergenza COVID
  • Se la tua attività rientra tra quelle autorizzate dal DPCM a lavorare, ricordati di emettere il Documento Commerciale se ha un Registratore Telematico o lo Scontrino Fiscale se ancora non ti sei adeguato
  • Invia i dati giornalieri dei corrispettivi come già facevi: se hai un Registratore Telematico, lo farà da solo. Altrimenti, ricordati di caricare le tue chiusure giornaliere sul portale dell’ Agenzia delle Entrate
  • Se non puoi spedire i dati quotidianamente,  attivati prontamente per risolvere il problema, ma ricordati che hai tempo fino al 30/06/2020 per effettuare l’ invio senza incorrere in sanzioni
  • Se purtroppo la tua attività è CHIUSA per l’ emergenza COVID e hai già un Registratore Telematico non devi fare nulla. Il Registratore Telematico, alla prima trasmissione successiva ovvero all’ultima trasmissione utile, provvede all’elaborazione e all’invio di un unico file contenente la totalità dei dati (ad importo zero) relativi al periodo di interruzione, per i quali non hai effettuato l’operazione di chiusura giornaliera

Ti ricordiamo infine che se ancora non ti sei adeguato per l’ invio telematico dei corrispettivi, hai tempo fino al 30/06/2020 per dotarti di un Registratore Telematico.

Come possiamo aiutarti?Siamo a tua completa disposizione


Contattaci